“PENSO: IL RITORNO FRA ROCK ED ELETTRONICA DI MICHELE CRISTOFORETTI

Ha scelto le note di “Penso” Michele Cristoforetti per il singolo che fa da ponte in musica fra il 2020 e un 2021 che si annuncia quantomai ricco di novità proiettate anche in una dimensione live. “Penso” esce per la Dreams Records, etichetta milanese a cui è legato da tempo il cantautore di Avio, ed è la dimostrazione della scelta di percorrere con sempre maggior convinzione la strada della contaminazione fra un rock cantato in italiano e il battito dell’elettronica.
Sul significato di questa canzone Michele Cristoforetti racconta: <Colloco il testo di “Penso” in un momento storico legato ai resoconti e alle cure introspettive. Ora non c’è più nulla di automatico, la routine è stato in qualche modo alterata. “Penso sia più il tempo che passiamo a confrontare maschere di carta”, maschere che sono poco credibili in sostanza, piuttosto che lavorare per quello o per come vogliamo realizzarci. Nel testo poi ci sono alcuni riferimenti forti come l’imperialismo e Pierpaolo Pasolini che aveva previsto molto di quello che sarebbe accaduto…forse oltre a quello che si sarebbe aspettata la nostra popolazione>. L’idea del brano si completa nell’inciso di “Penso”: <L’inciso, insieme ad un bridge – sottolinea il cantautore – spinge ad un pensiero più pragmatico, alla nostra infanzia ed a questioni antropologiche che non conosciamo affatto ma che allo stesso tempo influenzano la nostra quotidianità>. L’arrangiamento del pezzo è stato curato da Tommaso Ermolli che ha tradotto al meglio l’esigenza di Michele Cristoforetti di spingersi sempre più in direzione di qualcosa di più innovativo dal punto di vista musicale senza perdere però la sua identità. Ad accompagnare il lancio di “Penso” anche un nuovo videoclip  girato e montato da Oscar Serio con il quale Cristoforetti ha già collaborato nei video legati al brani “Ancora qui” e “Rave Party”.
Al fianco di Michele Cristoforetti nella registrazione del brano e del videoclip la band dei Kascade formata oggi da Francesco Rudari e Alessandro Piva, alle chitarre, Davide Dalle Vedove alla batteria, Michele Rossi al basso e Michele Bargigia alle tastiere.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...